Che metodo hai usato per scegliere la facoltà universitaria?



Download 17.92 Kb.
Page2/2
Date18.11.2021
Size17.92 Kb.
1   2
È possibile passare un periodo all’estero seguendo questo tipo di corso? Ci sono controindicazioni?

È assolutamente possibile accedere a programmi di studio all’estero in corsi di studio del genere. Anzi, la domanda per il semestre di studio all’estero Erasmus è forse un rito di passaggio per molti studenti di scienze politiche. Accedere alle borse di studio Erasmus richiede la soddisfazione di alcuni specifici criteri che permettono la costituzione di una graduatoria universitaria con conseguente assegnazione di una meta (le partnership sono spesso, e almeno nella mia esperienza, in praticamente ogni punto nevralgico di Europa, America e Asia). Ho personalmente avuto la fortuna di essere selezionata per una borsa di studio Erasmus presso l’università Sciences Po Paris.


Se non si dovesse riuscire ad accedere al programma Erasmus, ci sarebbe comunque la possibilità di partire per il tramite di accordi bilaterali o un periodo di free moving autonomamente organizzato. Alcune università danno l’opportunità di svolgere un massimo di nove mesi – anche opportunamente divisibili in tre trimestri all’estero – in differenti università in partnership con la propria.
Le problematiche di un periodo all’estero risiedono in particolare nell’organizzazione dello stesso: i fondi predisposti dall’Unione europea in particolare con il programma Erasmus – ciò che meglio conosco - sono purtroppo insufficienti per sostenere un trasferimento e faticano a coprire anche solo una mensilità affittuaria (essendo che i rimborsi sono usualmente a fasce, dunque non sono spesso tarati sul costo della vita in una particolare città).


  1. Consigli e ulteriori informazioni: cosa suggeriresti a chi frequenta le scuole superiori e vorrebbe intraprendere il tuo medesimo percorso?

A chi vorrebbe intraprendere un’esperienza universitaria affine consiglio la stessa se si ha in mente un percorso di natura accademica o si vuole addentrarsi nel mondo delle scienze politiche con svariate opportunità a livello di studi magistrali – tra cui varie possibilità di double degrees offerte da diverse università sul territorio italiano o svolgere direttamente i propri studi all’estero.


Non è da sottovalutare anche l'opportunità di avere un ottimo background nelle scienze sociali ed economiche ed approcciare dei percorsi di nuova sperimentazione che siano affini agli ambiti del marketing, della digitalizzazione, della sostenibilità, dell'intelligenza artificiale.

Scienze politiche non ostruisce l'accesso a questa tipologia di studi successivi, ma costituisce un valore aggiunto agli stessi.

Share with your friends:
1   2




The database is protected by copyright ©essaydocs.org 2020
send message

    Main page